Strumenti Utente

Strumenti Sito


c04:evoluzione_stellare_e_fusioni_nucleari

Differenze

Queste sono le differenze tra la revisione selezionata e la versione attuale della pagina.

Link a questa pagina di confronto

Entrambe le parti precedenti la revisione Revisione precedente
c04:evoluzione_stellare_e_fusioni_nucleari [11/12/2015 09:53]
marco minuzie
c04:evoluzione_stellare_e_fusioni_nucleari [02/11/2017 16:06] (versione attuale)
marco sistemazione TeX
Linea 42: Linea 42:
 visto che a parità di nucleoni coinvolti la fusione di gran visto che a parità di nucleoni coinvolti la fusione di gran
 lunga più energetica è quella dell'​idrogeno,​ dalla quale ci lunga più energetica è quella dell'​idrogeno,​ dalla quale ci
-attendiamo un emissione di energia di almeno ​<tex>$\sim$20</​tex> ​MeV per +attendiamo un emissione di energia di almeno $\sim$20 MeV per 
-nucleo di He prodotto, quindi almeno ​<tex>$\sim$5</​tex> ​MeV per nucleone +nucleo di He prodotto, quindi almeno $\sim$5 MeV per nucleone 
-coinvolto. Segue nell'​ordine la <tex>$3\alpha\rightarrow ^{12}C$</​tex> ​che+coinvolto. Segue nell'​ordine la $3\alpha\rightarrow ^{12}C$ che
 fornisce 7.275 MeV per nucleo prodotto di carbonio, e altri 7.162 fornisce 7.275 MeV per nucleo prodotto di carbonio, e altri 7.162
-MeV per la combustione di <tex>$^{12}C$</​tex> ​ ​in ​<tex>$^{16}O$</​tex>​. Si hanno dunque+MeV per la combustione di $^{12}C$ ​ in $^{16}O$. Si hanno dunque
 circa 0.6 MeV per nucleone dalla combustione in C, che salgono a circa 0.6 MeV per nucleone dalla combustione in C, che salgono a
-circa 0.9 MeV se la combustione si completa a formare  ​<tex>$^{16}O$</​tex>​.+circa 0.9 MeV se la combustione si completa a formare ​ $^{16}O$.
 Se ne conclude che se una stella rimanesse a luminosità costante Se ne conclude che se una stella rimanesse a luminosità costante
 la combustione dell'​elio sarebbe in grado di durare non più di la combustione dell'​elio sarebbe in grado di durare non più di
Linea 61: Linea 61:
 \\ \\
 ** Fig. 4.12 ** A sinistra: l'​andamento temporale ​ della ** Fig. 4.12 ** A sinistra: l'​andamento temporale ​ della
-struttura di una stella. In ordinata la variabile ​<tex>M$_r$/M</​tex> ​che +struttura di una stella. In ordinata la variabile M$_r$/M che 
-descrive la struttura dal centro ​ <​tex>​(M$_r$/M=0)</​tex> ​alla superficie  +descrive la struttura dal centro (M$_r$/M=0) alla superficie  
-<tex>(M$_r$/M=1)</​tex>​. Le aree  tratteggiate rappresentano le zone ove sono+(M$_r$/​M=1). Le aree  tratteggiate rappresentano le zone ove sono
 efficienti le indicate combustioni nicleari. A destra: schema efficienti le indicate combustioni nicleari. A destra: schema
 della struttura finale "a cipolla"​ in fase di pre-Supernova. della struttura finale "a cipolla"​ in fase di pre-Supernova.
Linea 81: Linea 81:
 **Tabella 1** Schema orientativo dell'​evoluzione di **Tabella 1** Schema orientativo dell'​evoluzione di
 una struttura stellare massiva attraverso le diverse fasi di una struttura stellare massiva attraverso le diverse fasi di
-combustione al crescere della temperatura centrale ​<tex>$T_6$</​tex> ​(in+combustione al crescere della temperatura centrale $T_6$ (in
 milioni di gradi). Per ogni fase viene riportata l'​energia totale milioni di gradi). Per ogni fase viene riportata l'​energia totale
 (gravitazionale o nucleare) rilasciata dall'​inizio dell'​evoluzione (gravitazionale o nucleare) rilasciata dall'​inizio dell'​evoluzione
Linea 105: Linea 105:
 combustione ancor più avanzate. Fasi quindi di difficile combustione ancor più avanzate. Fasi quindi di difficile
 identificazione osservativa,​ ma che risultano peraltro di grande identificazione osservativa,​ ma che risultano peraltro di grande
-importanza quando si affrronti ​il problema della formazione degli+importanza quando si affronti ​il problema della formazione degli
 elementi e della evoluzione nucleare della materia nell'​Universo. elementi e della evoluzione nucleare della materia nell'​Universo.
 </​WRAP>​ </​WRAP>​
c04/evoluzione_stellare_e_fusioni_nucleari.txt · Ultima modifica: 02/11/2017 16:06 da marco