Strumenti Utente

Strumenti Sito


c08:masse_intermedie

Differenze

Queste sono le differenze tra la revisione selezionata e la versione attuale della pagina.

Link a questa pagina di confronto

Entrambe le parti precedenti la revisione Revisione precedente
c08:masse_intermedie [20/10/2016 12:00]
marco link wikipedia
c08:masse_intermedie [02/10/2017 14:42] (versione attuale)
marco rendering TeX
Linea 26: Linea 26:
 \\ \\
 ** Fig. 8.4 ** Tracce evolutive per stelle di 3, 4, 5, 7 ** Fig. 8.4 ** Tracce evolutive per stelle di 3, 4, 5, 7
-e 9 <tex>$M_{\odot}$</​tex> ​dalla Sequenza Principale sino alle fasi di combustione di He in+e 9 $M_{\odot}$ dalla Sequenza Principale sino alle fasi di combustione di He in
 shell per composizioni chimiche rappresentative della Pop.I  e shell per composizioni chimiche rappresentative della Pop.I  e
 della Pop.II. della Pop.II.
Linea 45: Linea 45:
 raggiungere l'​innesco del Carbonio. In pratica si trova che raggiungere l'​innesco del Carbonio. In pratica si trova che
 innescano il C le strutture che giungono a costituirsi un nucleo innescano il C le strutture che giungono a costituirsi un nucleo
-di CO di massa M maggiore di <tex>$\sim$ 1.1 M$_{\odot}$</​tex>​.+di CO di massa M maggiore di $\sim$ 1.1 M$_{\odot}$.
  
  
Linea 77: Linea 77:
 alla precedente Fig. 8.4. alla precedente Fig. 8.4.
 </​WRAP>​ </​WRAP>​
-^ Z ^ M ^ <tex>M$_{cc}^{MS}</​tex> ​<tex>M$_{He}^{X=0}$</​tex> ​<tex>M$_{He}^{He}$</​tex> ​<tex>M$_{cc}^{He}$</​tex> ​<tex>M$_{He}^{Y=0}$</​tex> ​<tex>M$_{CO}^{Y=0}$</​tex> ​<tex>M$_{CO}^{DU}$</​tex> ​<tex>L$^{DU}$</​tex> ​<tex>M$_{CO}^{TP}$</​tex> ​<tex>L$^{TP}$</​tex> ​^+^ Z ^ M ^ M$_{cc}^{MS}^ M$_{He}^{X=0}$ ^ M$_{He}^{He}$ ^ M$_{cc}^{He}$ ^ M$_{He}^{Y=0}$ ^ M$_{CO}^{Y=0}$ ^ M$_{CO}^{DU}$ ^ L$^{DU}$ ^ M$_{CO}^{TP}$ ^ L$^{TP}$ ^
 | 0.02 | 3 | 0.60 | 0.32 | 0.37 | 0.22 | 0.57 | 0.21 | - | - | 0.55 | 3.41 | | 0.02 | 3 | 0.60 | 0.32 | 0.37 | 0.22 | 0.57 | 0.21 | - | - | 0.55 | 3.41 |
 | 0.02 | 4 | 0.88 | 0.40 | 0.49 | 0.32 | 0.79 | 0.39 | - | - | 0.79 | 4.12 | | 0.02 | 4 | 0.88 | 0.40 | 0.49 | 0.32 | 0.79 | 0.39 | - | - | 0.79 | 4.12 |
Linea 91: Linea 91:
 ** Tabella 8.1**  Parametri evolutivi per le strutture di cui alla Fig. 8.4. ** Tabella 8.1**  Parametri evolutivi per le strutture di cui alla Fig. 8.4.
 Ogni riga riporta nell'​ordine: ​ metallicità Ogni riga riporta nell'​ordine: ​ metallicità
-(Z), massa del nucleo convettivo in ZAMS (<tex>M$_{cc}^{MS}$</​tex>​), massa+(Z), massa del nucleo convettivo in ZAMS (M$_{cc}^{MS}$),​ massa
 del nucleo di elio all'​esaurimento dell'H centrale del nucleo di elio all'​esaurimento dell'H centrale
-(<tex>M$_{He}^{X=0}$</​tex>​) e all'​inizio della combustione di He +(M$_{He}^{X=0}$) e all'​inizio della combustione di He 
-(<tex>M$_{He}^{He}$</​tex>​), massa del nucleo convettivo all'​innesco dell'​He +(M$_{He}^{He}$),​ massa del nucleo convettivo all'​innesco dell'​He 
-(<tex>M$_{cc}^{He}$</​tex>​) e le masse del nucleo di elio (<tex>M$_{He}^{Y=0}$</​tex>​) e +(M$_{cc}^{He}$) e le masse del nucleo di elio (M$_{He}^{Y=0}$) e 
-del nucleo di CO (<tex>M$_{CO}^{Y=0}$</​tex>​) all'​esaurimento dell'​He+del nucleo di CO (M$_{CO}^{Y=0}$) all'​esaurimento dell'​He
 centrale. Le ultime quattro colonne riportano infine massa del centrale. Le ultime quattro colonne riportano infine massa del
 nucleo di CO e luminosità della struttura al 2° dredge up e al nucleo di CO e luminosità della struttura al 2° dredge up e al
Linea 104: Linea 104:
 \\ \\
 Come esempio di lettura di tali dati, la Tabella 1 ci dice, ad Come esempio di lettura di tali dati, la Tabella 1 ci dice, ad
-esempio, che una stella di 5 <tex>M$_{\odot}$</​tex>​, Z=0.02, inizia la sua +esempio, che una stella di 5 M$_{\odot}$,​ Z=0.02, inizia la sua 
-vita con un nucleo convettivo di 1.20 <tex>M$_{\odot}$</​tex> ​che al termine +vita con un nucleo convettivo di 1.20 M$_{\odot}$ che al termine 
-della combustione di idrogeno si è ridotto a 0.58 <tex>M$_{\odot}$</​tex>​+della combustione di idrogeno si è ridotto a 0.58 M$_{\odot}$,​ 
-portato a 0.64 <tex>M$_{\odot}$</​tex> ​dalla combustione a shell di H prima+portato a 0.64 M$_{\odot}$ dalla combustione a shell di H prima
 dell'​innesco dell'​elio. All'​inizio della combustione di elio la dell'​innesco dell'​elio. All'​inizio della combustione di elio la
-struttura ha un nucleo convettivo di 0.40 <tex>M$_{\\odot}$</​tex>​, che produce +struttura ha un nucleo convettivo di 0.40 M$_{\\odot}$,​ che produce 
-al termine della combustione un nucleo di CO di 0.44 <tex>M$_{\\odot}$</​tex>​,+al termine della combustione un nucleo di CO di 0.44 M$_{\\odot}$,​
 mostrando i ridotti effetti del trascinamento del nucleo in queste mostrando i ridotti effetti del trascinamento del nucleo in queste
 masse. Nello stesso tempo il nucleo di elio è stato portato masse. Nello stesso tempo il nucleo di elio è stato portato
-dalla combustione a shell a 1.04 <tex>M$_{\odot}$</​tex>​. La stella subisce il+dalla combustione a shell a 1.04 M$_{\odot}$. La stella subisce il
 2° dredge up e arriva al reinnesco della shell di idrogeno, 2° dredge up e arriva al reinnesco della shell di idrogeno,
 precursore della fase dei pulsi termici, con un nucleo di CO di precursore della fase dei pulsi termici, con un nucleo di CO di
-sole 0.87 <tex>M$_{\odot}$</​tex>​, indicando che a tale valore è calato del+sole 0.87 M$_{\odot}$,​ indicando che a tale valore è calato del
 nucleo di elio dopo il dredge up. Si notino nella Tabella le alte nucleo di elio dopo il dredge up. Si notino nella Tabella le alte
 luminosità raggiunte dalle stelle al termine della fase di early luminosità raggiunte dalle stelle al termine della fase di early
-AGB. In una stella di 7 <tex>M$_{\odot}$</​tex> ​di Pop.II il primo precursore +AGB. In una stella di 7 M$_{\odot}$ di Pop.II il primo precursore 
-dei pulsi  si manifesta a <tex>logL/​L$_{\odot}$ =4.5</​tex>​, a luminosità +dei pulsi  si manifesta a logL/​L$_{\odot}$ =4.5, a luminosità 
-ben più alte che nel caso delle piccole masse (<tex>logL/​L$_{\odot} +ben più alte che nel caso delle piccole masse (logL/​L$_{\odot} 
-\sim$ 3</​tex>​).+\sim$ 3).
  
 La traiettoria evolutiva delle condizioni centrali, come riportata La traiettoria evolutiva delle condizioni centrali, come riportata
Linea 178: Linea 178:
 Se attraverso il meccanismo dei pulsi termici il nucleo di CO è in Se attraverso il meccanismo dei pulsi termici il nucleo di CO è in
 grado di aumentare liberamente,​ dalla relazione massa del nucleo grado di aumentare liberamente,​ dalla relazione massa del nucleo
-luminosità si ricava che a <tex>logL/​L$_{\odot} \sim$  4.7</​tex> ​il nucleo+luminosità si ricava che a logL/​L$_{\odot} \sim$  4.7 il nucleo
 raggiunge la massa di Chandrasekhar:​ ne segue deflagrazione e raggiunge la massa di Chandrasekhar:​ ne segue deflagrazione e
 incinerimento della struttura. Si ritiene peraltro che durante i incinerimento della struttura. Si ritiene peraltro che durante i
Linea 184: Linea 184:
 di massa parossistica (//​superwind//​) che liberi la struttura di massa parossistica (//​superwind//​) che liberi la struttura
 del proprio inviluppo, lasciando il nucleo di CO degenere di circa del proprio inviluppo, lasciando il nucleo di CO degenere di circa
-<tex>M$_{\odot}$</​tex> ​al centro di una [[wp.it>​nebulosa planetaria]].+1 M$_{\odot}$ al centro di una [[wp.it>​nebulosa planetaria]].
 </​WRAP>​ </​WRAP>​
 ---- ----
 ~~DISQUS~~ ~~DISQUS~~
c08/masse_intermedie.txt · Ultima modifica: 02/10/2017 14:42 da marco