Strumenti Utente

Strumenti Sito


c05:la_combustione_degli_elementi_leggeri

A5.2 La combustione degli elementi leggeri

Le combustioni di elementi leggeri nel corpo delle varie catene pp e il ruolo di elementi secondari giocato da tali elementi mostra senza ambiguità che le catture protoniche su D, Li, Be e B precedono la combustione dell'idrogeno in deuterio. La Fig. 5.15 riporta i principali canali di combustione, con i due canali del $^9$Be in concorrenza 1:1. Stante la scarsa abbondanza di tali elementi nella materia interstellare è lecito trascurare il contributo energetico alla storia evolutiva di una struttura stellare; al più ci si attende che il deuterio, di gran lunga il più abbondante, produca un rallentamento nell'evoluzione di presequenza. peraltro trascurabile a fronte dei successivi tempi evolutivi. Marginale anche il contributo dei prodotti di reazione, $^3$He e $^4$He, alla originaria composizione chimica di una struttura.

figura05_15.jpg
Fig. 5.15 Reazioni di cattura protonica per gli elementi leggeri.

L'interesse di queste combustioni risiede principalmente nel fatto che esse consentono di sondare la storia degli eventuali inviluppi convettivi di una struttura stellare. Maggiori infatti le profondità raggiunte da un inviluppo convettivo, maggiori sono le temperature alla base della zona convettiva cui vengono esposti gli elementi nel continuo rimescolamento. Poiché le sezioni d'urto scalano con la repulsione coulombiana, ci si attende quindi che al crescere di tali temperature scompaiano nell'ordine dalla atmosfera D, Li, Be, B. Per quel che riguarda le strutture di Sequenza Principale, ci si attende dunque che tali elementi scompaiano, nell'ordine, al diminuire della massa stellare e al conseguente crescere degli inviluppi convettivi. Tale previsione è in linea generale confermata dalle osservazioni, anche se è bene precisare che i calcoli dettagliati mostrano che le combustioni avvengono principalmente nel corpo delle strutture di presequenza. Il problema di una corretta previsione delle abbondanze degli elementi leggeri nelle atmosfere stellari è peraltro ancora aperto e oggetto di indagini.



c05/la_combustione_degli_elementi_leggeri.txt · Ultima modifica: 06/10/2017 12:10 da marco